11 Nov 2018

M – Il figlio del secolo, un romanzo da non perdere

Avrete sentito parlare di M – Il figlio del secolo, il “romanzo” di Antonio Scurati edito da Bompiani dedicato a Mussolini. E vi sarà giunta notizia anche della strigliata di Ernesto Galli della Loggia sul Corriere della sera, dovuta ad alcuni grossolani errori storici, peraltro non visti da molti altri che avevano letto il libro prima di lui.

Quello che mi preme dire è che M – Il figlio del secolo è comunque un romanzo fondamentale, da non perdere, con cui è necessario misurarsi. Il libro ricostruisce la vita di Mussolini, dei personaggi che gravitavano attorno a lui e della vita italiana fra il 1919 e il 1924, praticamente fino all’indomani del delitto Matteotti.

Una ricostruzione minuziosa, dettagliatissima, basata su numerose fonti storiche; 850 pagine che scorrono coinvolgenti e appassionanti come un romanzo.

Perché, non è un romanzo, può chiedere qualcuno?

La questione va spiegata. M -Il figlio del secolo si presenta come un romanzo, ma ha le sembianze di una cronaca giornalistica o storiografica di ciò che accadde nei giorni in cui nacque il fascismo e conquistò il potere. Dunque alla base sta una impressionante ricerca storica, elaborata, poi, per così dire, da Scurati per trasformarla in romanzo. Il quale, proprio per la sua genesi, mantiene però un forte verosimiglianza con la realtà.

Sui contenuti del libro, le analogie con il presente e soprattutto le ragioni per cui Mussolini fu davvero il figlio del secolo mi soffermo nella recensione che uscirà giovedì prossimo su Famiglia Cristiana.

Concludo riaffermando l’importanza di questa operazione culturale, che potrebbe rivelarsi di grande utilità anche per gli studenti impegnati ad approfondire quel periodo storico.

 

Leave a comment

Chi sono

Sono nato a Vicenza nel 1968. Mi sono laureato in Filosofia a Padova con una tesi su Martin Heidegger, poi ho frequentato il Biennio di giornalismo dell’Ifg di Milano. Sono il responsabile del settore Cultura e spettacoli di Famiglia Cristiana. Mi sto occupando di Filosofia per bambini e per comunità (P4C). [leggi tutto...]

Preghiere selvatiche

There's a blaze of light In every word It doesn't matter which you heard The holy or the broken Hallelujah
Leonard Cohen

Questo blog usa i cookie. Cliccando su "Accetto" o continuando a navigare sul sito, accetti il loro utilizzo. Se vuoi puoi cambiare le  impostazioni dei cookie.